Certificazioni

 Che cos'è ECDL?

 

La Patente Europea del Computer (ECDL), introdotta nel nostro paese dal 1997, ha avuto un grande successo, sia come strumento per introdurre le competenze digitali in ambito scolastico, sia come strumento di riconoscimento di competenze utili per il mondo del lavoro, in particolare nella pubblica amministrazione. In quindici anni, in Italia sono stati emessi oltre quasi 2.000.000 di diplomi ECDL e sono 2.876 i test center, centri per la formazione e per il rilascio della certificazione, presenti sul nostro territorio.

ECDL European Computer Driving Licenceè un attestato che certifica il possesso di una competenza informatica di base, che si identifica con la capacità di operare al personal computer con le comuni applicazioni e la conoscenza essenziale della tecnologia dell'informazione (IT) a livello di utente generico

ECDL Foundationè un'organizzazione internazionale che si dedica all'innalzamento degli standard di competenza digitale nella forza lavoro, nell'istruzione e nella società. I nostri programmi di certificazione, erogati attraverso una rete attiva in oltre 100 paesi, consentono a individui e organizzazioni di valutare, costruire e certificare la loro competenza nell'uso di computer e strumenti digitali per lo standard ECDL riconosciuto a livello globale, noto come ICDL in tutto il mondo.

In Italia il marchio ECDL è garantito Da AICA Associazione italiana per l’informatica ed il calcolo automatico.

AICA - Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico è l’ente che, facendo parte dell’organismo internazionale ECDL Foundation, è garante per l’Italia del programma ECDL, lo gestisce fin dalla sua nascita, accredita i test center, approva i materiali formativi digitali e cartacei dedicati al programma da editori e altri soggetti.

 

Oggi non si può prescindere, sia nella scuola che nel mondo del lavoro, dal saper usare in modo appropriato il PC, i dispositivi mobili e il web. Molti credono di saperli usare, ma in effetti hanno solo una conoscenza superficiale di ciò che veramente serve.
Le tecnologie digitali sono sempre più diffuse e rendono tutto più veloce.
Secondo gli studi effettuati dalla Commissione Europea, 9 posti di lavoro su 10 richiedono oggi competenze d'uso di queste tecnologie, almeno a livello basilare.

 

ECDL rappresenta a livello nazionale e internazionale lo standard riconosciuto per la computer literacy.  

Nel 2014 la nuova certificazione ECDL (ECDL FULL STANDARD)  ha ottenuto il riconoscimento di “ACCREDIA” , l'Ente Nazionale preposto a validare i processi di certificazione delle persone (Decreto Legislativo n 13 del 16 gennaio 2013). 

 

Con questo riconoscimento ECDL Full Standard diventa; 

·        l'unica certificazione di competenze digitali accreditata;

·        l'unica comune a tutte le figure professionali, anche al di fuori del mondo ICT.

 Riconoscimenti per gli studenti nella scuola e nell'università 

L'ECDL è riconosciuta come credito formativo:

·         negli Istituti Superiori per gli esami di Stato;

·         in molti corsi di Laurea e dipartimenti Universitari.

In base all’autonomia di cui usufruiscono le Istituzioni ogni singolo Istituto scolastico, ogni singolo Ateneo, è libero di decidere se riconoscere come credito formativo e che punteggio assegnare.

Riconoscimenti nelle Aziende

Hanno scelto ECDL come standard per la formazione informatica del proprio personale e lo valorizzano nei colloqui di assunzione:

·         aziende multinazionali;

·         importanti aziende italiane;

·         piccole e medie aziende.

 Alcune agenzie di somministrazione del lavoro (agenzie interinali) adottano l'ECDL come standard di riferimento per le competenze informatiche di base.

 

CONCORSI PUBBLICI

Posizione di AICA in merito a ECDL nei bandi di concorso e selezione

AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), in qualità di Ente garante per l’Italia della certificazione ECDL® (European Computer Driving Licence), relativamente ai vari pareri che vengono richiesti circa le certificazioni ECDL®, richiamate in vari bandi di concorso e di selezione, ritiene che nel caso in cui in un bando o avviso pubblico si faccia genericamente riferimento ad una certificazione ECDL®, senza alcuna indicazione più specifica sul tipo e livello di certificazione indicata, si debba necessariamente intendere valida una qualsiasi delle Certificazioni ECDL: “Base”, “Standard”, Full Standard”, “Advanced” o “Specialised”.

Cert- lim

Cert-LIM Interactive Teacher è un programma di certificazione che permette al candidato, attraverso un percorso di apprendimento formale istituzionalizzato, di acquisire conoscenze, abilità e competenze relative all’utilizzo dello strumento LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) nell’ambito della didattica e della formazione. E’ una certificazione che corrisponde ad un insieme di elementi accettati e condivisi a livello collettivo e che costituisce un efficace strumento per fornire un valido e documentato riconoscimento sia nell’utilizzo degli strumenti offerti dalla LIM che per ideare, progettare, realizzare e pubblicare prodotti per una comunicazione efficace e quindi garantire il successo formativo.

La certificazione CERT-LIM Interactive Teacher promuove la professionalità di chi possiede conoscenze e abilità apprese in modo informale tramite la propria esperienza personale, ma anche di chi si accosta al mondo della comunicazione attraverso gli strumenti dell’ICT e nello specifico della LIM.

La certificazione CERT-LIM Interactive Teacher si compone di due moduli specifici, dedicati ad un utilizzo ampio delle funzionalità dello strumento LIM e per la realizzazione di percorsi anche complessi. 

Digital Fabrication

stampa 3d perindustria 4.0

La certificazione Digital Fabrication (Stampa 3D) è un programma progettato e realizzato completamente in Italia da un gruppo di esperti del settore.

La certificazione DF3DP - Digital Fabrication (Stampa 3D) attesta la competenza di base in tutte quelle fasi che riguardano la Digital Fabrication ed in particolare la stampa 3D e il reverse engeneering attraverso analisi fotogrammetrica dei manufatti. L’utilizzo di queste tecniche è di sicuro interesse agli operatori impiegati nelle aziende interessate dalla “rivoluzione industriale 4.0”

Destinatari

• a coloro che vogliono apprendere e certificare i fondamenti operativi di base della fotorestituzione 3D, del reverse engeneering e della stampa 3D;

 • alle scuole e ai docenti che avvertono l’esigenza di introdurre gli strumenti di Digital Fabrication all’intermo dei percorsi scolastici volti a preparare la futura generazione di “artigiani digitali”;

• ai FabLab come strumento per la creazione di percorsi didattici per gli aderenti;

• alle aziende private e agli enti pubblici che necessitano una definizione oggettive delle conoscenze e delle abilità operative richiesta ai progettisti CAD per non doversi sobbarcare l’onere (e il rischio) di una valutazione “on the job”.